Gozzi e lance

Santa Rosaria: una nuova vita

Qualcuno se lo ricorda giallo, altri di un bel verde scuro … ma quando è sceso per la prima volta in mare, quasi settant’anni fa, il gozzo Santa Rosaria era proprio così: rosso fuoco.

E così l’ha voluto il suo armatore; dopo alcuni anni di abbandono questo classico Aprea anni Cinquanta era ridotto piuttosto male, anche a causa dell’acqua piovana che, ristagnando all’interno, aveva fatto marcire gran parte del fasciame. Santa Rosaria ha subito un completo restauro: sostituzione del fasciame ammalorato, ripresa di tutta la chiodatura e calafatura, montaggio nuova coperta, verniciatura orginale come il primo varo … Starà a posto per i prossimi 20/25 anni, ma bisogna trattarlo bene!

Nino Aprea

Commenti